Cupra Formentor

Si chiama Formentor ed è una crossover-coupé non troppo grande, dal look “cattivo” ma non privo di ricercatezza. E’ il primo modello firmato Cupra, il brand nato nel 2018 da una costola della Seat.

La Formentor è costruita sulla piattaforma modulare MQB Evo (la stessa delle ultime Audi A3 e Volkswagen Golf e della stessa Seat Leon), ma lo sviluppo tecnico e stilistico è interamente “made in Cupra”. Il nuovo brand, che ha il suo quartier generale accanto a quello della Seat, a pochi chilometri da Barcellona, può contare su 55.000 auto vendute finora: è un marchio di nicchia che punta su un design giovane.

Per quanto riguarda lo stile della Cupra Formentor, basta un’occhiata per notare una carrozzeria tanto slanciata quanto “scolpita”, con nervature profonde nelle fiancate e nel lungo cofano motore.

La prima ad approdare in Italia è stata la versione di punta, la Cupra Formentor 2.0 TSI VZ 4Drive DSG da 310 cavalli, nell’allestimento Launch Edition, Sfiora i 50.000 euro e si riconosce per la verniciatura opaca nella tinta Petrol Blue, i cerchi in lega di 19” dal design specifico (molto grintoso) e i freni Brembo con pinze color rame a quattro pistoni e dischi perforati, di serie anche le poltrone avvolgenti in pelle, nello stesso colore della carrozzeria (con funzione Memory per il guidatore e riscaldabili), l’impianto audio della Beats, il tetto apribile e l’apertura a comando elettrico del portellone. Accessori il cui valore complessivo è di circa 8.000 euro (2.250 solo per i freni Brembo e 2.000 per la vernice opaca), che i clienti delle altre versioni, se interessati, devono pagare.

Fra queste ecco la 2.0 TSI VZ 4Drive DSG con lo stesso motore e la medesima trasmissione (trazione 4×4 e cambio robotizzato a sette rapporti), che costa 46.250 euro e sarà l’allestimento top una volta esauriti gli ordini della Launch Edition.

Appena entrata a listino anche la 1.5 TSI a benzina da 150 CV, a trazione anteriore essa è la versione di accesso alla gamma e costa 31.250 euro con il cambio DSG al prezzo di 1.600 euro in più, e volendo pure i cerchi di 19” (di serie da 18 pollici) per almeno altri 700 euro. 

Cupra Formentor andrà ad arricchirsi con motorizzazioni che avranno più di 245 cavalli a partire dalla variante intermedia del 2.0 TSI a benzina e quella più potente del 1.4 TSI e-Hybrid, entrambe da 245 CV.

Gli stessi motori ci saranno anche in veste depotenziata, rispettivamente da 190 e da 204 CV, lo stesso vale per l’unico motore diesel (il 2.0 TDI), che, come il 1.5 TSI a benzina già in listino, eroga 150 CV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.