Alfa Romeo Giulia Q4 per le strade dell’area marina protetta del Plemmirio.

La guida dell’Alfa Romeo Giulia si conferma divertente e sportiva allo stesso tempo, coinvolgente e goduriosa, l’abbiamo provata per le fantastiche strade della città di Siracusa, godendo di un panorama mozzafiato come quello della zona balneare aretusea e dell’area marina protetta del Plemmirio.

Partiamo dal volante, punta di diamante di questa fantastica autovettura, pronto, preciso e mai troppo pesante, oltre al cambio automatico rapido e con le lunghe leve in alluminio dietro il volante per la modalità manuale, sicuramente un accessorio da avere su Giulia.

Agile e rapida nei cambi di direzione, quest’Alfa è a suo agio anche nei percorsi tortuosi, come quelli del centro storico di Ortigia, dove si apprezza il notevole grip dei pneumatici. I 190 cavalli del 2.2 diesel del nostro esemplare rispondono con prontezza, spingendo sempre in modo omogeneo, soprattutto selezionando la modalità Dynamic con la manopola fra i sedili. Le altre due modalità sono Normal e All weather per i fondi più scivolosi. I freni sono potenti e facilmente modulabili mentre il comfort è fantastico, l’abitacolo è insonorizzato quasi sempre efficacemente e, nonostante i pneumatici ribassati, con le sospensioni a controllo elettronico (optional) l’assorbimento delle sconnessioni dell’asfalto è ottimo.

Quanto al consumo, non vogliamo parlarvi di dati e numeri, poichè varia molto dallo stile di guida e da come si utilizza il pedale del gas, nella nostra prova i consumi sono stati irrisori alternando una guida sportiva ad una più “normal” da tutti i giorni, il mtore quindi si rivela affidabile per chi sceglie questa autovettura per le grandi percorrenze, ottimizzando i consumi, senza rinunciare al divertimento di una guida sportiva e divertente.

Migliora anche l’abitacolo dell’Alfa Romeo Giulia. Il cruscotto, che resta analogico, presenta un rinnovato schermo di 7 pollici fra tachimetro e contagiri fornisce più informazioni e in modo chiaro con una grafica intuitiva e più chiara per l’utente finale, a livello estetico e stilistico vi è un salto di livello per materiali e assemblaggi, ora la Giulia presenta una qualità costruttiva degna della sua categoria, le cuciture in contrasto che corrono lungo il cruscotto sono un piacere per gli occhi, aumentando l’eleganza e l’atmosfera degli interni.

Ma il vero protagonista è il nuovo infotainmenti, adesso touch con un software più fruibile e fluido grazie anche al suo metodo di funzionamento: i widget, che permettono di organizzare il tutto a seconda delle proprie esigenze, ovviamente il tutto compatibile con Apple Car Play ed Android Auto.

Su Alfa Romeo Giulia abbiamo avuto il piacere di provare un allestimento top di gamma, in particolare la versione “sprint” dotata di fantastici sedili traforati in pelle, con cerchi da 19 e pinze freno in tinta “rosso alfa” sportive ed esteticamente fantastiche.

Di versioni ed allestienti ne sono disponibili di varie tipologie, ma per scoprire le versioni, richiedere un Test – Drive ed un preventivo vi invitiamo a visitare la concessionaria ufficiale Alfa romeo “Katane – Auto” di Siracusa, con sede anche a Catania, la loro professionalità e cortesia sarà in grado di chiarire i vostri dubbi, di aiutarvi nella scelta della vettura che più si addice alle vostre necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.